GRATTAVOLI

 Il feudo di Grattavoli è di proprietà della famiglia Tagliavia di San Giacomo, provenendo da eredità Di Michele e Termine, dal 1445. Diventa Baronia di Grattavoli nel 1450 dopo che Bartolomeo Tagliavia Barone di S. Bartolomeo sposa Beatrice Termine nel 1445. Questa aveva ereditato dal fratello Antonio morto senza figli i feudi di Grattavoli, Tabasi e Guardabasso a lui pervenuti dal suo matrimonio con Lucrezia Di Michele. Il feudo di Grattavoli fino agli anni ’50 del 1900 era di circa 500 ettari.